Home » Altro

Master di II livello in Archeologia Preventiva. Relazione finale.

30 giugno 2012

Introduzione

Per questo progetto formativo è stata attivata una collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Archeologici della Toscana  nella figura della Dott.ssa Bianca Maria Aranguren Torrini come Tutor Aziendale. Assieme alla Dott.ssa Aranguren Torrini abbiamo definito obbiettivi, modalità del tirocinio e i luoghi dello svolgimento dell’attività che sono stati individuati nel sito del mulino fortificato di Molinpresso (Massa Marittima, GR) dove erano necessari saggi archeologici preventivi e nell’attività di sorveglianza sul cantiere per conto dell’Acquedotto del Fiora SPA in merito alla realizzazione di una rete di raccolta e di depurazione delle acque reflue di Sassofortino e Roccatederighi (GR). Per il sito di Molinpresso siamo partiti dalla disamina delle letteratura specifica, anche se scarna e datata, relativa all’edificio passando successivamente all’analisi delle fonti scritte e delle fonti cartografiche su cui è sono state elaborate una serie di proposte interpretative. Non abbiamo affrontato lo studio degli elevati perché i risultati da questo prodotti sarebbero andati a costituire di per sé un elaborato a parte non rientrando questo nell’obiettivo dello stage, pur ribadendo la centralità della la lettura degli elevati nell’ambito dell’archeologia preventiva. Ritenendo altresì centrali i metodi di prospezione geofisica all’interno delle strategie di archeologia preventiva; ci siamo serviti dei risultati prodotti dalla Tomografia elettrica 2D (E.R.T. Earth Resistivity Tomography) condotta dal Dott. Geologo Fabrizio Mazzarocchi commissionata dalle famiglie Blasi e Benassi proprietari di Molinpresso. Infine volendo andare a comprendere il territorio in cui è inserito Molinpresso e trattandosi di un Master in Archeologia Preventiva abbiamo utilizzato  alcune delle potenzialità messe a disposizione dal software ArchGIS (versione 9.3) come gli hydrology tools per effettuare un’analisi predittiva idrologica per l’area circostante il mulino. Queste funzioni ci hanno consentito di disegnare una mappa con il potenziale corso dell’acqua di tutti gli streams della pianura, sia stagionali che permanenti nel territorio di Molinpresso. La presenza o l’assenza di streams può avere una grande risonanza al momento della scelta di costruire una fattoria, una villa, una strada o come in questo caso un mulino.

Giada Valdambrini