Home » Altro

La maiolica arcaica rinvenuta negli scavi urbani a Grosseto (1998-2005)

24 giugno 2012

Introduzione

La maiolica arcaica rinvenuta negli scavi urbani a Grosseto (1998-2005)

Questo studio riguarda l’analisi dei reperti ceramici in maiolica arcaica  rinvenuti durante gli scavi urbani del centro storico di Grosseto negli anni 1998-2004 eseguiti dalla Soprintendenza dei Beni Archeologici ed il dipartimento di Archeologia Medievale dell’Università di Siena in occasione dei lavori di rifacimento del manto stradale e dei sottoservizi. Non sono invece oggetto di riesame in questa fase i reperti della stessa classe ceramica rinvenuti in occasione dello scavo del cassero senese nel 1978 e nel recupero della Fortezza Medicea, sebbene se ne tenga conto in sede di conclusioni. Dopo una quantificazione e distinzione tra le forme aperte e forme chiuse si è proceduto al disegno dei materiali, in particolare di orli e fondi, mentre per le pareti si è proceduto solo ad inserire le foto. Tutti i disegni sono stati digitalizzati e vettorializzati. In secondo luogo si è proceduto ad inventariare tutti i frammenti rinvenuti negli strati catalogandoli in base alle forme e agli impasti ai quali a loro volta si è data una sigla.

Barbara Di Natali